Colognole

Scritto da Il Fattore on . Postato in Gite nel Chianti

Colognole – Rufina

Gite nel Chianti

Colognole (Rufina-Firenze)
Il Chianti Rufina
Fin dal 1716, data del Bando de’ Vini promulgato dal Granduca Cosimo III de’ Medici, il territorio di Pomino, buona parte dell’attuale Chianti Rufina, era considerato uno delle quattro regioni viticole della Toscana di maggior pregio, assieme ad una parte dell’attuale Chianti Classico, del Carmignano e del Valdarno di Sopra.

Incastonato tra la città di Firenze ad ovest e le montagne dell’Appenino Tosco-Emiliano ad est, il territorio attorno a Rufina si differenzia dalle classiche, morbide alture del Chianti perché le colline salgono più rapidamente verso le montagne dell’Appennino, creando terrazzamenti, dirupi, valli più strette e profonde, che conferiscono a questo angolo di toscana un carattere più selvaggio e pre-montano. Le ampie distese di vigneti e oliveti intervallate a fitti boschi, i piccoli borghi, le pievi e le case coloniche in pietra sono la conferma di come la mano dell’uomo ha saputo rendere ancora più belle e produttive anche queste terre più austere.

Oltre a questi aspetti paesaggistici, il territorio del Chianti Rufina, e il vicino Mugello, offrono incantevoli posti da visitare, dove poter godere la bellezza e la tipicità della Toscana artistica ed eno-gastronomica: castelli, ville, pievi, tabernacoli (o edicole sacre), giardini storici, fattorie, cantine, frantoi e ristoranti tipici sono sparsi dovunque.

 

Colognole

La Rufina si trova a 30 Km da Firenze in direzione Nord-Est, oltre che paese è sempre stata zona di prodotti alimentari di ottima qualità tra cui olio e vino. Infatti è una delle quattro zone attorno Firenze indicate nell’editto di Cosimo III De’ Medici nel 1716, considerato il primo disciplinare della storia dove venivano indicati i confini delle zone per la produzione del vino (oltre che Rufina sono indicati: Valdarno di Sopra, Carmignano e Chianti Classico). Il territorio è sempre stato uno dei luoghi prescelti dai nobili per il paesaggio, la selvaggina e qualità dei prodotti agricoli tra cui spiccano vino e olio.

Caratteristica del paesaggio: il fiume Sieve, detta la Sieve, con le sponde composte da colline ripide costituite da terreni prevalentemente argillosi con presenza di galestro e di alberese. Ci sono molte aziende agricole che producono vino e olio e anche se sono diverse come altezza, esposizione, composizione la caratteristica principale ・ la freschezza di questi vini. I vini di questa zona sono sempre stati i favoriti della famiglia De’ Medici. In questa zona ci sono molto aziende tra cui Colognole che appartiene alla famiglia Spalletti dalla fine del IXX secolo. La superficie aziendale si estende per circa 650 ettari all’interno della Docg Chianti Rufina, i 27 ettari di vigneto si trovano sulla sponda destra del fiume Sieve ad altitudini che variano dai 250 ai 520 metri slm.

Il Chianti Rufina prodotto a Colognole, esprime distintamente la caratteristiche del Sangiovese coltivato ad altitudini elevate e nella vicinanza delle montagne dell’Appennino: grande finezza ed eleganza nei profumi abbinata ad una spiccata longevit・ dovuta, in particolare, alla presenza di abbondanti tannini minerali.

Altra eccellenza produttiva ・ l’olio extravergine d’oliva, prodotto da circa 6500 piante di variet・ Frantoio, Moraiolo e Leccino, la cui parte migliore del raccolto ・ destinata alla produzione del prestigioso Laudemio.

Altre gite

Trackback dal tuo sito.

Copyright© 2017 DI PONETA - Osterie di Toscana s.r.l. - P. Iva 06454340487